giovedì 10 gennaio 2019

Grillo firma il Patto di Burioni, ma è contro l'obbligatorietà delle vaccinazioni


di Alessandro Negroni


Beppe Grillo ha firmato il cosiddetto “patto per la scienza” promosso da Roberto Burioni: per quanto la sua firma sia stata apposta in totale buona fede, si è trattato di un errore (scusabile).


A prescindere dal contenuto stesso di tale patto, l’errore di Beppe è stato sottoscrivere un documento promosso da Burioni, un soggetto “pro-vax” estremista che vorrebbe imporre in Italia una sorta di “fascismo vaccinale” in grado di annichilire la libertà dei cittadini.

Il Movimento 5 Stelle è a favore della scienza e per sostenere la ricerca scientifica, ma è anche a favore della libertà, compresa la libertà di cura e la libertà di manifestazione del pensiero.

Noi attivisti siamo da sempre dalla parte della libertà, una libertà che peraltro comprende quella libertà di ricerca che permette l’esistenza stessa della scienza.

Noi attivisti siamo dalla parte della scienza, ma combattiamo qualsiasi “scienza” voglia prevalere sulla libertà dei cittadini o violare il rispetto della persona umana.

Quando la “scienza” ha prevalso sulla libertà, abbiamo conosciuto la barbarie: si pensi alle sperimentazioni su esseri umani condotte dai medici nella Germania nazista in nome della “scienza” e del “progresso”.

Peraltro, nel merito, il contenuto di tale (presunto) patto per la scienza è a tratti inquietante: vorrebbe fosse dichiarata una sorta di “guerra santa” a ciò che nel documento viene definito “pseudoscienza”, “pseudomedicina” e “pseudoscienziati”. 

Ma chi dovrebbe distinguere la “scienza” dalla “pseudoscienza”? Un comitato di illuminati finanziato dalle case farmaceutiche? O forse un Gran Consiglio della Scienza di nomina regia?

Ai suoi tempi Galileo Galilei sarebbe stato sicuramente bollato come “pseudoscienziato” e le sue tesi come “pseudoscienza”: non è un caso che nel 1633 fu costretto a rinnegare le proprie tesi di astronomia (tra le quali la tesi che la Terra si muova...).

L’errore di Beppe è scusabile, non solo perché ha apposto la sua firma in totale buona fede (su un documento che il prof. Silvestri ha avuto la pessima idea di sottoporgli), ma anche perché ha poi precisato a scanso di equivoci: «Non c’è stata nessuna svolta, io critico l’obbligatorietà dei vaccini che (...) è questione politica; non i vaccini in sé, che quando sono sicuri ed efficaci rappresentano il frutto della scienza».

Restiamo in contatto! Entra a far parte del gruppo Facebook Osservatorio politico M5S

23 commenti:

  1. Allora ritiri la firma, ufficialmente.
    Grillo conosce bene Guido Silvestri e la sua posizione nel confronti dei vaccini ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! E anche Burioni, non è uno sproccsprov, suvvia!

      Elimina
    2. Siete veramente gli ultimi degli ultimi. Gli infimi. Fate veramente schifo. Mi vergogno di avervi dato fiducia.

      Elimina
  2. Vergogna , ma quale scusa... Siete traditori e state facendo peggio del PD ... I compari di Renzi

    RispondiElimina
  3. Siete dei corrotti, ed infatti mi sono ritirata alla buon ora dal vostro fasullo movimento. Avete perso parecchi consensi con le vostre manovre da granchio e continuerete a perderli. Siete peggio del pd, siete il cavallo di troia, ma traditori della vostra patria non di quella altrui. Corrotti! Questo siete. Dei poveracci senza patria vendibili al miglior offerente. Vergognatevi!

    RispondiElimina
  4. Uno come Grillo non poteva permettersi un errore così grave!
    Sono veramente disgustata!

    RispondiElimina
  5. Solo chiacchiere, una firma vale 1000 parole. Non c'è nessuna buona fede.

    RispondiElimina
  6. Siete come tutti quelli che avete criticato fino ad ora!!!
    Avete fatto campagna elettorale promettendo il cambiamento ed cosa avete fatto?
    Confermato quanto avevano fatto quelli prima di voi.
    Libertà di scelta vuol dire dover scegliere tra istruzione e salute!!!!

    RispondiElimina
  7. Vedremo se quello che dite è vero. Capisco le pressioni, le possibili minacce ecc, ma le lobby dovevano star fuori dai palazzi e invece Glaxo è dentro

    RispondiElimina
  8. I politici sono tutti uguali pensano alle loro tasche e al loro culo, certo pensano al loro culo perché devono staree sottostare agli ordini dei banchieri,delle case farmaceutiche, e delle multinazionali.avete benduto l anima e si vede, si nota sulle vostre facce depresse e rassegnate. Mi auguro che la gente si svegli prima possibile, tanti si sono già svegliati è un pr o cesso che nonsi ferma,voi politici farete la fine dei topin...n

    RispondiElimina
  9. Si è reso conto adesso della cazzata.. proprio lui che è sempre super mega iper informato??Aveva ragione Montanari a dire che è un grillo mannaro!! Mi spiace perché mi è scaduto alla velocità della luce.

    RispondiElimina
  10. Scusatevi con i fatti dite sempre che siete contro l'obbligatorietà, ma ad oggi non avete fatto nulla, eppure Salvini vi appoggerebbe, si potrebbe togliere la Legge Lorenzin in poco tempo ma non fate nulla. Il mio voto e della mia famiglia per ora è perso.

    RispondiElimina
  11. Avete promesso e ritrattato centinaia di volte. Parlate anche voi il solito politichese, un sacco di parole ma alla fine niente di fatto... Tutto fumo e tutto spettacolo... Pensate che siamo tutti una massa di ignoranti? Il nostro voto lo avete perso...

    RispondiElimina
  12. Meglio che passiate ai fatti. Sembra una politica delle due scarpe. Grillo ha firmato la lettera dei servi delle lobbies che sbandiera lo spauracchio della "pseudo-scienza" (di cui i principali firmatari sono tra i principali devoti), che ritiri la firma altrimenti vergognatevi. Dite di essere contrari all'obbligatorietà, ma poi vi affidate a dei simil-Burioni come Silvestri (per non parlare del nuovo reggente del ISS scelto dall'altra Grillo). Per chi ci avete preso? Non vi rivoterò mai più fino a quando non vedrò l'obbligatorietà vaccinale abolita, senza se e senza ma, e la fine della sudditanza dello stato all'industria e marketing farmaceutico, a scapito della salute pubblica. Alberto Pellizzoni (ricercatore).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono pienamente d'accordo con te e non potevi esprimete meglio ciò che anch'io penso.

      Elimina
  13. Cioè, state dicendo che il “leader” del vostro movimento (che alle ultime elezioni ho, PURTROPPO, votato) ha firmato per sbaglio un documento...
    PER SBAGLIO???

    E se gli sottopongono un documento - che ne so - per dichiarare guerra alla Francia, o qualsiasi altra cosa grave, e lui firma PER SBAGLIO????
    Le cose sono due: o ci state prendendo tutti per il xxxx, o è ora di cambiare leader, perché certi errori NON SI DEVONO FARE quando si rivestono certi ruoli

    RispondiElimina
  14. Un uomo, un perché... Subdolo come il pseudomovimento

    RispondiElimina
  15. ma per cortesia, non sapeva quello che firmava!!!! hahahaha siete credibile davvero come i terrappiattisti!!! è uscito fuori uno scandalo sui vaccini grosso come una casa (analisi su dei lotti dove è uscito di tutto) e invece di ritirali e farli analizzare, il grullo che fa? firma il patto con la scienzah!!! per nome di un esponente delle case farmaceutiche!!! ma vergognatevi!!!! schifo totale

    RispondiElimina
  16. Come quelli che dicono di essere vegani che però mangiano il miele, le uova, il pesce e magari pure la carne di animali allevati con "umanità"... :D
    O Beppe Grillo non capisce quello che legge e quello che ha firmato, o è un cazzaro o tutte e due. In ogni caso se il M5S non prende ufficialmente le distanze da questo patto firmato da Grillo facendo qualcosa di concreto per la libertà di scelta non avrà più il mio voto.

    RispondiElimina
  17. Concorfo con gli altri xhe hanno commentato:le chiacchiere hanno stufato, vogliamo AZIONI CONCRETE CONTRO L'OBBLIGO.Dove sono?

    RispondiElimina
  18. Se entro domenica 26 maggio data delle votazioni europee non togliete l'obbligo, non contate sul nostro voto. Invito tutti a non votare il 5s alle europe come segno di protesta, se entro questa data non hanno abolito l'obbligo. I 5s sono contro l'obbligo, Grillo è contro l'obbligo la Lega è contro l'obbligo cosa aspettate ? Basta chiacchiere.

    RispondiElimina